Ancora su ArtMath: un piccolo esempio grafico!


La lettura di questo vecchio post di Friendly Atheist è stata illuminante per comprendere il nuovo approccio alla didattica della Matematica che sta cercando di imporsi nelle scuole americane, malgrado la vivace opposizione di molti genitori, soprattutto tra quelli più conservatori.
Secondo i critici, questo metodo renderebbe "complicato" l'apprendimento degli skills artimetici più semplici, ad esempio la sottrazione.
In realtà, considerando proprio la sottrazione, ci si rende conto che il nuovo sistema è invece alquanto logico: invece di limitarsi ad insegnare un algoritmo, esso si basa sulla domanda: cosa devo aggiungere per arrivare dal sottraendo al minuendo? Il tutto attraverso passaggi intermedi per passare attraverso cifre tonde, più semplici da maneggiare per gli alunni.

Ho cercato di esprimere il concetto con questa mia semplice gif (potremmo definirla ArtMath astratta!); che ne dite?

A presto!



Popular posts from this blog