Sotto la rete come in canoa, c'è vita oltre le classifiche!



Ieri sera, la Twittersfera italiana si è scatenata in occasione della finale olimpica di pallavolo maschile, che ha visto protagoniste la nostra Nazionale e la sua omologa brasiliana.

Nonostante l'entusiasmo e le grandi speranze degli appassionati italiani, la squadra carioca ha ottenuto una netta vittoria, complici alcuni errori dei nostri giocatori e, forse, un arbitraggio non al di sopra di ogni critica 

Alla delusione degli atleti azzurri ha fatto eco lo scoramento dei Twitterati - scontenti per un risultato diverso da quello sperato.

Si è parlato di scorrettezze arbitrali, di tifosi brasiliani maleducati e di avversari poco propensi al fair play...

Eppure, nonostante la comprensibile amarezza, non sono riuscito a condividere in pieno l'insoddisfazione generale...

Infatti, una rapida ricerca su Wikipedia mi ha mostrato come in occasione di Londra 2012, i nostri abbiano conquistato un "semplice" bronzo 

Alla luce di ciò, l'argento appena conquistato, lungi dall'essere un fallimento, è in realtà un passo avanti di tutto rispetto, non trovate?


Non solo: a prescindere dall'esito della competizione, l'interesse e l'affetto dimostrato da migliaia di Italiani verso il Volleyball testimoniano una rinnovata attenzione verso questo splendido sport, non sempre seguito con attenzione dai media.

E chissà che le imprese dei nostri giocatori non spingano qualche nuovo talento a mettersi alla prova, a infoltire le fila delle giovani promesse che potremmo vedere in campo, fra qualche anno.

Anche questa, in fondo è una vittoria

Quale "disastro", quindi?

Quale "smacco"?

Ricordiamo sempre:


Si tratta dello stesso spirito che traspare dalle (secondo me sagge) parole del canoista Manfredi Rizza, classificatosi al sesto posto nella gara K1 200:


Insomma, spesso il Successo è un concetto relativo...

E c'è vita oltre le classifiche 


E ora, come sempre, a voi la parola? Come state vivendo l'epica avventura dei nostri atleti? Quali riflessioni ne avete tratto?
I vostri commenti mi faranno molto piacere - a presto!

Popular posts from this blog