Convinzioni o Relazioni?


Si sa, i periodi elettorali portano sempre un certo scompiglio (o sconforto?) - e la Socialsfera non fa eccezione.

Con le Elezioni Presidenziali statunitensi ormai alle porte e il nostro Referendum Costituzionale il prossimo 4 dicembre, molti internauti cominciano ad accusare il colpo, complice anche la logica binaria che eventi del genere spesso ci spingono ad abbracciare.

In particolare, ho avuto modo di osservare una dinamica piuttosto singolare per quanto riguarda il voto italiano - ovvero, la prevalenza delle relazioni sulle convinzioni.

Non so se l'avete notato anche voi, ma una parte consistente dei commenti e delle dichiarazioni d'intenti che si trovano su Twitter e su altri network sembrano nascere dal desiderio di colpire i nemici veri o presunti, più che da un'opinione personale sul tema della contesa in sé.

Un atteggiamento umanamente comprensibile, ma che ci può portare fuori strada - per dire, ho visto più di un utente in dubbio sul voto... per timore di ritrovarsi d'accordo con partiti, esponenti politici o semplici conoscenti solitamente disprezzati!

Eppure, proprio per via del manicheismo strutturale dei due quesiti in questione (Trump o Clinton, Sì o No), stupirsi di chi ci si ritrova al fianco può sembrare quasi ingenuo - dopotutto, se le opzioni sono solo due...

Inoltre, la stessa scelta può scaturire da considerazioni anche molto diverse fra loro (basta guardare alla lunga lista di chi si è già espresso contro la riforma costituzionale...)

Problemi congeniti di un sistema imperfetto?

Certo che sì - d'altra parte, poter votare è già una conquista.

Molto probabilmente, il mio prossimo post sarà già scritto sotto il segno di #TheDonald o di #NastyWoman (bei nomi da personaggi Marvel, tra l'altro).

Per la situazione italiana, invece, dovremo ancora affrontare diversi momenti di fuoco - e nei giorni fatidici del voto e del post-voto conto di esserci, come già avvenuto in circostanze analoghe.

Nel frattempo, a giorni potrei farvi una sorpresa - ma per ora, acqua in bocca!

Stay tuned...

E ora, come sempre, a voi la parola: qual è il vostro rapporto con la Socialpolitica? La evitate come la peste, oppure vi buttate senza indugio nella mischia? Quali sono le vostre impressioni?
I vostri commenti sono i benvenuti, a presto!


Popular posts from this blog