Monday, 23 January 2017

Medium - una piattaforma da rivalutare?


Medium, se ci sei... batti un colpo!

No, non è una battuta - ma una semplice constatazione: quando, tempo fa, ci siamo avventurati fra le alternative al solito Facebook, la piattaforma di blogging creata nel 2012 dal co-fondatore di Twitter Evan Williams non è passata neppure per un attimo nei nostri pensieri.

Eppure, come potete notare, il mio seguito non è poi così scarso - soprattutto considerata la pochissima attenzione che ho dedicato ad aumentarne la consistenza.

E allora, perché il povero Medium ci è così indifferente rispetto alla concorrenza, a LinkedIn Publisher ad esempio?

Forse è una questione di integrazione: mentre Publisher e LinkedIn sono strettamente legati fra loro, Medium e Twitter non hanno la stessa relazione.

Se a fianco della nostra timeline apparisse una finestra del tipo "140 caratteri non bastano? Esprimiti su Medium", forse le cose andrebbero diversamente - entrambe le parti potrebbero ottenere del traffico e degli user in più.

In ogni caso, la piattaforma continua a crescere, come ci ricorda Franz Russo: nonostante qualche difficoltà nella ricerca di un modello di business, Medium ha raggiunto i 60 milioni di utenti abituali, e forse sta pensando a incentivi per gli autori più promettenti.

In fondo, gli elementi per il successo ci sono: 

  • Una user base crescente 👥
  • Numerosi canali tematici (fra cui In Italiano): che siate startupper, autori o attivisti, potete trovare lo spazio che fa per voi 
  • La possibilità di inserire fino a cinque tag ad articolo per aumentarne la visibilità: scegliendoli con cura, potete dare una marcia in più ai vostri post 
  • L'opportunità di importare contenuti dal proprio blog personale, magari come "esche" per incuriosire dei potenziali lettori 
  • ...E persino di creare il proprio magazine - pensate! 

Ecco perché ho deciso di rispolverare il mio profilo e di dargli nuova vita: per ora mi sono limitato a riproporre alcune delle infografiche prodotte per il blog, ma presto inizierò a scrivere pezzi originali - devo solo stabilire un calendario sostenibile.

E intanto, vado a rileggermi l'ottima guida di Raffele Gaito, che su Medium ha ottenuto risultati di tutto rispetto.


Insomma, se anche voi usate Medium, lasciatemi il nome del vostro profilo fra i commenti; sarò felice di seguirvi!
Per quanto mi riguarda, potete trovarmi come @AndreaTorti90 - a presto!