I Social e la Morte dell'Ironia


Vi ricordate dell'Ironia?

Vi ricordate di quel sapore agrodolce, servito con un sorriso?

Un pizzicotto appena accennato, una tiratina d'orecchi.

Se ne trova ancora molta?

Forse - ma sui social è quasi morta.

Dall'agrodolce si è passati all'acido, dalla risata al ghigno, dal pizzicotto al cazzotto, dalla finta paternale al bombardamento nucleare.

La gente è più cattiva?

La gente è più pigra?

Lo slogan già pronto è offre un certo diletto - ma mai quanto un gioco di parole ben fatto.

Via i muri di gomma, che difendono e non fan male a nessuno, ecco cemento, filo elettrificato e calderoni d'olio bollente, contro tutti e ciascuno.

Prendono tutto sul serio, tranne il loro fare deleterio.

O noi o loro, proclamano in coro.

Ma al fuoco è bello rispondere anche col gioco.

Ironia, non andar via - ispirami ancora, come già allora, pezzi garbati ma anche pepati!


Un po' limerick, un po' ammonimento - questo oggi offre il convento 😅

Popular posts from this blog