#LibriPerOggi per #GiovaniDiOggi: ma che libri leggono i giovani? [INFOGRAFICA]

Tendenze letterarie fra i lettori più giovani


Oggi, una domanda secca:

Che libri leggono i più giovani? 

Che generi letterari preferiscono?

Può sembrare una domanda banale, ma che ad esempio possiamo porci in occasioni di festività, compleanni, eccetera: che cosa regalare al fratello dodicenne o alla cugina liceale a cui piace leggere?

Per fortuna, la mia assidua frequentazione dei book-blog mi ha permesso di identificare dei trend di massima, che possono aiutarci non solo a trovare idee regalo azzeccate, ma anche a capire un po' meglio che cosa vada per la maggiore, ora come ora.

I generi che ho notato più di frequente fra segnalazioni e recensioni online sono tre: vediamoli insieme!

Quali libri leggono i giovani?

Condividi questa infografica sul tuo sito web!


1 - Young Adult

Non lasciatevi ingannare dal nome: il target di riferimento, in effetti, sono i ragazzi dai 12 ai 18 anni, cioè chi ancora si sta preparando all'età adulta.

I temi di riferimento sono quelli legati all'adolescenza - l'amicizia, le prime storie d'amore, la scuola, i rapporti che cambiano con la famiglia, e via dicendo.

Il linguaggio è in genere diretto, non diverso da quello usato dai ragazzi di quell'età.

Da un certo punto di vista, lo si può considerare un discendente più moderno e senza pretese dei vecchi romanzi di formazione alla Dickens.


2 - New Adult

Quando i giovani lettori crescono, ecco per loro il genere New Adult, che si propone ad un pubblico in età universitaria (dai 18 ai 24 anni, per intenderci), e affronta tematiche un po' più "difficili": si parla di scelte di vita e di lavoro, di trasferirsi all'estero, di relazioni anche malate, di dipendenze.

I personaggi presentano caratteristiche meno semplicistiche, c'è più spazio per sfumature e contraddizioni.

Anche il linguaggio si adegua, con periodi più complessi.


3 - Distopico

Per gli amanti della Fantascienza, il genere distopico non può mancare!

Di fatto, molti di questi libri si rifanno a concetti già espressi in opere come 1984 di George Orwell: società totalitarie, un uso invasivo e oppressivo della tecnologia da parte dei potenti, tentativi più o meno fortunati di ribellione...

In altre opere, invece, ci si avvicina al genere apocalittico, con scenari di morte e distruzione senza precedenti.

In entrambi i casi, comunque, non manca mai una buona dose d'azione.


Insomma, se avete un figlio o un conoscente più giovane a cui piace la lettura, ora sapete su che generi orientarvi!


Popular posts from this blog

Comment Marketing - 5 consigli per farlo bene [VIDEO + INFOGRAFICA]